Il vaffa che scuote la lega Ticino e frontalieri

Pubblicata il: 28/09/2016
Il vaffa che scuote la lega Ticino e frontalieri
Fonte: MILANO.CORRIERE.IT

Era stato presentato con enfasi: il primo non leghista sul palco dello storico raduno di Pontida. Hurr . Lui si chiama Boris Bignasca ed effettivamente non leghista. Ma fino a un certo punto: deputato del Gran Consiglio per la Lega dei ticinesi. Ed il figlio dello scomparso Giuliano, che quel partito ha fondato su ispirazione di Umberto Bossi. Partito fratello, insomma. Fatto sta che a pochi...

Continua a leggere
Notizie correlate
  • Velista a caccia di primati sfida la Dakar-Guadalupa

    Pubblicata il: 28/09/2016
    Condividi: Commenti: 0 Velista a caccia di primati sfida la Dakar-Guadalupa Nick Malingri cerca il bis: attraversare l'oceano in barca dopo il record sulla Marsiglia-Cartagine Maurizio Bertera - Mer, ... Continua a leggere
  • Camillo e Omar nell’Arca

    Pubblicata il: 28/09/2016
      A Vercelli, nello spazio dell’Arca (uno dei più suggestivi e adatti a mostre tematiche) prosegue la doppia personale dedicata a Camillo Francia e Omar Ronda. Due amici nella vita, due interlocutori ... Continua a leggere
  • Modern Combat 5: Blackout

    Pubblicata il: 28/09/2016
    Modern Combat 5: Blackout è uno dei migliori giochi della categoria sparatutto disponibili per piattaforma mobile. Prodotto dalla Gameloft, Modern Combat 5: Blackout rientra nella categoria dei FPS, f ... Continua a leggere
Commenta
FACEBOOK