Non cerchi lavoro e accoltella il figlio disoccupato. in fin di vita

Pubblicata il: 28/09/2016
Non cerchi lavoro e accoltella il figlio disoccupato. in fin di vita
Fonte: MILANO.CORRIERE.IT

Il lavoro e i soldi che mancavano, il figlio 40enne ancora a carico dei genitori, il disagio sociale di una famiglia che dipendeva tutta dalla pensione del pap anziano: questi i motivi che hanno scatenato il raptus omicida di un pensionato. Angelo Spotti, quasi 80enne, ha aggredito alle 2.30 di mercoled con un coltello da cucina il figlio Giovanni che ora lotta fra la vita e la morte...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK