Supercazzola grillina: se nel «non statuto» alla fine vince il «non votato»

Pubblicata il: 29/09/2016
Supercazzola grillina: se nel «non statuto» alla fine vince il «non votato»
Fonte: WWW.ILTEMPO.IT

In principio era il latinorum. Lo stratagemma linguistico di Don Abbondio per elencare a Renzo tutte le ragioni per le quali non poteva sposare Lucia. Ovviamente in latino, in modo che il poveretto, per nulla ferrato in materia, non potesse contestare alcunché. Poi è venuto il politichese. O, se si preferisce, la supercazzola. Intontire l’interlocutore con enormi giri di parole che alla fine,...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK