Uccise moglie, 18 anni pena definitiva

Pubblicata il: 29/09/2016
Uccise moglie, 18 anni pena definitiva
Fonte: WWW.CORRIERE.IT

BOLOGNA - E' definitiva la condanna a 18 anni per Abderrahim Qablaoui, marocchino imputato per l'omicidio della moglie connazionale Jamila Assafa, morta a Budrio (Bologna), il 23 febbbraio 2013. L'uomo, 56 anni colpì al cuore la donna 30enne con un coltello da cucina nella casa in cui vivevano con due figli piccoli, all'epoca di 3 anni e 16 mesi. Dopo il delitto fuggì portandosi via

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK