Buoni postali errati: il rimborso c’è, ma non per tutti

Pubblicata il: 30/09/2016
Buoni postali errati: il rimborso c’è, ma non per tutti
Fonte: PAOBLOG.NET

Buoni postali ed errori sui tassi d’interesse: l’Arbitro Bancario Finanziario si è espresso a favore del consumatore e ha chiesto a Poste italiane di pagare la differenza di valore prima non riconosciuta, considerando validi i tassi stampati sul retro del buono. Su questo aspetto è stata avviata anche una conciliazione

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK