La rivolta per i compiti a casa

Pubblicata il: 30/09/2016
La rivolta per i compiti a casa
Fonte: WWW.APPELLOALPOPOLO.IT

di PAOLO DI REMIGIO (FSI Teramo) Il rifiuto di fare i compiti per le vacanze voleva essere un ultimo gesto contro l’autorità della scuola[1], ma è sprofondato nelle sabbie mobili di una imperturbata tolleranza: la scuola non ha reagito punitivamente; configurata infatti secondo il modello dell’ospizio, come potrebbe scomporsi se un suo cliente non segue delle prescrizioni dettate più...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK