Vanessa e il pirata suicida Uniti per sempre dal destino

Pubblicata il: 30/09/2016
Vanessa e il pirata suicida Uniti per sempre dal destino
Fonte: MILANO.CORRIERE.IT

Se si fosse fermato, avrebbe saputo che ero viva. Non so cosa accade nella mente di una persona in quei momenti drammatici . La notte del 24 aprile scorso Vanessa esce con i colleghi, lavora come hostess a Malpensa, con un’agenzia di impiego interinale. A fine serata, poco dopo le 2, attraversa la strada sulle strisce pedonali, in piazzale Baiamonti. Un’auto rallenta, un’altra macchina...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK