Mi sei accanto Mi sfiori E mi scaldi Da quel freddo Di ossa che mi pre

Pubblicata il: 1/10/2016
Mi sei accanto Mi sfiori E mi scaldi Da quel freddo Di ossa che mi pre
Fonte: CANTIEREPOESIA.WORDPRESS.COM

Mi sei accanto Mi sfiori E mi scaldi Da quel freddo Di ossa che mi prende All’alba Sei compagna di buio E sogni D’incubi e di vezzi Sei pensiero di esserci Ancora Di godere sempre E non lasciare giochi E fantasie Speranza e amore E mi fai ridere Anche della morte Tinti Baldini

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK