Non una Chiesa potente, ma che sa consolare

Pubblicata il: 1/10/2016
Non una Chiesa potente, ma che sa consolare
Fonte: WWW.FAMIGLIACRISTIANA.IT

Nella omelia della messa allo stadio Meskhi, a Tbilisi papa Francesco ricorda che la Chiesa non può rinchiudersi in se o avere logiche di efficienza e potere, ma diventare piccoli come i bambini, capaci di abbandonarsi alla tenerezza di Dio. Per portare agli altri accoglienza e consolazione. Papa Francesco guarda alle donne, alle madri e alle nonne, a santa Cristiana, detta santa Nino, che ha...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK