Quel che poteva essere e non è stato

Pubblicata il: 1/10/2016
Quel che poteva essere e non è stato
Fonte: LAVIENBEIGE.WORDPRESS.COM

Pare che durante le riprese del film Il Maratoneta, Dustin Hoffman fosse solito arrivare sul set tutto sudato per una lunga corsa. Voleva calarsi nel personaggio, immedesimarsi totalmente nella parte, secondo i dettami del metodo Stanivslaskij adottato dall’Actors Studio di Lee Strasberg. Laurence Olivier, il coprotagonista del film, apparteneva a un’altra generazione e a un’altra […]

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK