Il massacro infinito dei «ladri di natura»

Pubblicata il: 2/10/2016
Il massacro infinito dei «ladri di natura»
Fonte: WWW.ILTEMPO.IT

Aquile, cicogne, falchi e anche specie in via di estinzione, come l’Ibis eremita, protagonista di un progetto per la sua reintroduzione in Europa che coinvolge Austria, Germania e Italia e ha l’obiettivo di creare una colonia di 120 esemplari entro il 2019. Anche loro sono vittime della «malacaccia», come il WWF definisce il bracconaggio. In un «territorio già provato da cementificazione,...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK