Amatrice, la ricostruzione sulla via dello spreco

Pubblicata il: 3/10/2016
Amatrice, la ricostruzione sulla via dello spreco
Fonte: ESPRESSO.REPUBBLICA.IT

C’è una domanda che Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice, dovrebbe fare a Fabrizio Curcio, capo nazionale della Protezione civile: «Perché nel 1997 bastarono quarantacinque giorni per dare un tetto provvisorio a oltre tremilaquattrocento persone, dopo il terremoto di Marche e Umbria e oggi servono sette mesi per 2.304 sfollati?». La stessa questione riguarda perfino noi contribuenti, se...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK