La gatta e la mia passata santità

Pubblicata il: 4/10/2016
La gatta e la mia passata santità
Fonte: PEPPESTAMEGNA.BLOGSPOT.IT

       Mi ricordo quelle aule pregne di santità, di crocerossismo, di ingenuità. Di futuro  colorato, per come avremmo seminato la bontà  in giro per il mondo. Io tra loro ero solo più timido, ma avevo la stessa tenacia di credersi nel giusto, sempre, e solo sventolando il più possibile in giro certi valori comuni, alla moda di allora. Ebbene, mi laureavo educatore professionale...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK