Brindisi stranieri con il vino d’Arezzo: è boom export. E c’è l’asso Vermiglio da calare

Pubblicata il: 5/10/2016
Brindisi stranieri con il vino d’Arezzo: è boom export. E c’è l’asso Vermiglio da calare
Fonte: WWW.AREZZONOTIZIE.IT

Un brand nuovo, un’idea attorno alla quale giocare gli assi del vino che il territorio ha in mano. Piace l’idea del Vermiglio d’Arezzo, un sangiovese contraddistinto dai caratteri impressi dai terroir delle colline aretine: eleganza, bevibilità, vena acida vibrante e tannino non invadente. La genesi del brand Un marchio che potrebbe raccogliere sotto il suo ombrello un’etichetta di tutte...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK