Maurizio Manzo: Roglio, furrìsca e callentèddu (Sa Scafa)

Pubblicata il: 5/10/2016
Maurizio Manzo: Roglio, furrìsca e callentèddu (Sa Scafa)
Fonte: NEOBAR.WORDPRESS.COM

SA SCAFA “Tua mamma fa la puttana.” Così dissi a quello che sarebbe diventato il mio migliore amico tra i sei e i dodici anni. Allora, le finestre dove abitavo donànta in sa bìa strìnta, avevo cinque anni e nei is bàscius, era arrivata a bìvi una nuova famiglia. Avevo la fronte appoggiata a sa … Continua a leggere →

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK