Siria, "Il mio compito era documentare la morte", la mostra di Caesar

Pubblicata il: 5/10/2016
Siria, "Il mio compito era documentare la morte", la mostra di Caesar
Fonte: WWW.PANORAMA.IT

Lo shock, la presa di coraggio, la delusione: si potrebbe riassumere così la parabola di Caesar, nome in codice di un fotografo forense, ex ufficiale della polizia militare siriana, grazie al quale il mondo sta scoprendo gli orrori perpetrati nelle carceri del regime di Bashar Al Assad, in Siria. Lo shock è causato dalla scoperta dei corpi di civili siriani barbaramente seviziati e uccisi a...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK