Che gioia la musica. Che dolore non aver potuto suonare alla Scala (perché alle donne era vietato)

Pubblicata il: 6/10/2016
Che gioia la musica. Che dolore non aver potuto suonare alla Scala (perché alle donne era vietato)
Fonte: DONNEDELLAREALTA.WORDPRESS.COM

di Mirella Ciancetta* MUSICA: GIOIA E DOLORE. Così posso definire la mia avventura musicale, iniziata a dieci anni con l’iscrizione al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino. Qui incomincia l’ansia e il desiderio di mostrare ai miei genitori che in me ci sono l’attitudine e la musicalità necessarie per essere ammessa al corso di violino dopo i […]

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK