I virus arrivano anche da Spotify

Pubblicata il: 6/10/2016
I virus arrivano anche da Spotify
Fonte: WWW.TEKNOKULTURA.IT

La versione “Free” di Spotify è tornata a distribuire, inconsapevolmente, omaggi non richiesti e piuttosto dannosi all’utenza casalinga dotata di PC, Mac o sistemi Linux. Parliamo di malware che si installano attraverso gli spot pubblicati da questo servizio, all’insaputa dell’utente che ascolta tranquillo la sua musica. Qualcosa del genere era già successo qualche anno fa […]

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK