Caprotti, quella lite sul "quadro di Leonardo": ecco perché Mr Esselunga punisce i musei di Milano e dona al Louvre

Pubblicata il: 8/10/2016
Caprotti, quella lite sul "quadro di Leonardo": ecco perché Mr Esselunga punisce i musei di Milano e dona al Louvre
Fonte: MILANO.REPUBBLICA.IT

Sei righe e mezzo (dattilo)scritte con inchiostro antipatico e carattere rancoroso. Bernardo Caprotti nel suo testamento ricorda di aver donato alla Pinacoteca Ambrosiana "un dipinto di scuola leonardesca di possibile grande interesse e di ingente valore". Sostiene di essere stato maltrattato fino al "dileggio" da "studiosi ed esperti dell'istituzione medesima, segnatamente monsignor Buzzi e

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK