«Del bello e del buono» (Reperti, 29-31: Mandel’štam, Wilde, Wharton)

Pubblicata il: 7/10/2016
«Del bello e del buono» (Reperti, 29-31: Mandel’štam, Wilde, Wharton)
Fonte: MONACHESIMODUEPUNTOZERO.COM

29. Talvolta il «reperto» non è altro che una parola, usata in un’immagine o in una metafora. Nient’altro che il segno della presenza nell’immaginario di uno scrittore di quella specifica «categoria», reale o astratta. Come nella breve prosa pietroburghese di Osip Mandel’štam dedicata all’ Istituto Tenišev e alla galleria

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK