«Io, sopravvissuto all'apocalisse di Linate»

Pubblicata il: 7/10/2016
«Io, sopravvissuto all'apocalisse di Linate»
Fonte: WWW.AVVENIRE.IT

Pasquale Padovano è un uomo di cera. L’8 ottobre di 15 anni fa, all'aeroporto di Linate, il fuoco ha fuso insieme le sue dita una con l’altra, mani e braccia un tutt’uno con il petto. Ci sono voluti 104 interventi per riplasmare quella cera e darle le forme di un uomo, abbozzare delle dita, riaprire una bocca e due occhi. « Erano le 8 e 10 del mattino. Da allora per noi ogni giorno è...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK