Open? Sì, ma con juicio

Pubblicata il: 10/10/2016
Open? Sì, ma con juicio
Fonte: WWW.PAMBIANCONEWS.COM

L’assessore di Milano spiega perché, mentre le fashion week estere studiano nuove formule di contatto col pubblico, è difficile immaginare un Fuorisalone della moda. Democratizzazione delle fashion week? Sfilate aperte al pubblico (magari pagante) per attirare il grande pubblico? Niente è escluso, ma, per ora, il Comune di Milano, nonostante i proclami del primo cittadino […]

Continua a leggere
Notizie correlate
  • Milano cerca la moda

    Pubblicata il: 10/10/2016
    Nell’era del see now-buy now, le sfilate si confermano evento per addetti ai lavori. Al via iniziative culturali in città, ma il Fuorisalone del lusso resta una chimera. Alla moda chiedo e propongo di ... Continua a leggere
  • Semestre al rallenty

    Pubblicata il: 10/10/2016
    Il fatturato complessivo cresce del 2,8%, lontano dalle due cifre 2015. L’Europa batte Italia e Usa, mercati entrambi in negativo. Cala anche l’ebitda generale. Brusca frenata per le quotate nel primo ... Continua a leggere
  • I Trocks tornano a Milano

    Pubblicata il: 10/10/2016
    Fin dagli inizi, con i loro spettacoli Off-Off-Broadway nella New York pulsante dei primi anni Settanta, Les Ballets Trockadero de Monte Carlo si impongono come instant classic, strappando applausi ai ... Continua a leggere
Commenta
FACEBOOK