Campagna hacker contro i politici USA: c’è l’accusa alla Russia

Pubblicata il: 11/10/2016
Campagna hacker contro i politici USA: c’è l’accusa alla Russia
Fonte: WWW.DATAMANAGER.IT

Gli Stati Uniti hanno ufficialmente puntato il dito contro il governo di Mosca per le recenti violazioni ai server di politici e partiti. Obiettivo? Destabilizzare i cittadini Il più vasto è quello del Democratic National Committee ma di database finiti nelle mani degli hacker, riguardanti persone e organizzazioni interessate al voto presidenziale, ce ne sono diversi. Che la provenienza...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK