Accusato cancellare multe boss, assolto

Pubblicata il: 12/10/2016
Accusato cancellare multe boss, assolto
Fonte: WWW.CORRIERE.IT

MILANO - Da commissario aggiunto della Polizia Locale di Milano era stato accusato di corruzione e truffa perché, secondo l'imputazione, in cambio dell'annullamento di alcune multe e cartelle esattoriali avrebbe ricevuto in regalo un'auto del valore di quasi 20mila euro da Guglielmo Fidanzati, presunto boss morto nel 2014 e figlio dello storico esponente di Cosa Nostra Gaetano Fidanzati. D

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK