Iannone, anche Phillip Island a rischio: “Recupero in 2-3 mesi, la MotoGp non è ping pong”

Pubblicata il: 12/10/2016
Iannone, anche Phillip Island a rischio: “Recupero in 2-3 mesi, la MotoGp non è ping pong”
Fonte: MOTORI.FANPAGE.IT

L’abruzzese della Ducati getta i dubbi sulle sue condizioni e il previsto rientro in Australia: “La vertebra è ancora rotta e il processo di saldatura non è completato. Dovessi cadere nuovamente, sarebbe molto pericoloso. La nuova Tac chiarirà la situazione”.

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK