Italia-Svizzera, frontalieri raddoppiati (60mila)

Pubblicata il: 12/10/2016
Italia-Svizzera, frontalieri raddoppiati (60mila)
Fonte: WWW.AVVENIRE.IT

Sono tanti ma impotenti. Quella dei frontalieri italiani in Canton Ticino è una condizione a due facce: stipendi più alti ma minori tutele. E, di sottofondo, l’accusa di «rubare il lavoro» agli svizzeri. Un pregiudizio dove ha trovato terreno fertile la destra ticinese, che ha promosso il referendum “Prima i nostri”. Una vittoria, quella del 25 settembre, che non sposta il problema...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK