Metalli nelle acque depurate: 20 giorni alla dirigente di Tea

Pubblicata il: 11/10/2016
Metalli nelle acque depurate: 20 giorni alla dirigente di Tea
Fonte: GAZZETTADIMANTOVA.GELOCAL.IT

POMPONESCO. Venti giorni di arresto e quattromila euro di ammenda. È la pena, sospesa, inflitta all’ex ad di Tea acque srl, accusata di aver scaricato acque inquinate. Nello specifico, l’accusa per Ivana Bertolasi, era di aver scaricato acque reflue che dopo il trattamento nell’impianto di depurazione, contenevano

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK