Firenze, il Pirandello di Lavia conquista il Niccolini

Pubblicata il: 13/10/2016
Firenze, il Pirandello di Lavia conquista il Niccolini
Fonte: FIRENZE.REPUBBLICA.IT

Siamo in una stazione fantasma: due personaggi venuti da chissà dove parlano fra loro, ognuno di se stesso. Da una vetrata color notte appaiono sagome di treni che non si sa dove vanno e da dove arrivano. C'è poi - quasi una figura da teatro d'ombre - la silhouette di una figura femminile: forse la morte, forse una moglie, forse una amate sognata. Sapere che la morte si avvicina rende più...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK