Giovani inattivi, lʼItalia perde 1,4 punti di Pil

Pubblicata il: 13/10/2016
Giovani inattivi, lʼItalia perde 1,4 punti di Pil
Fonte: TGCOM24.MEDIASET.IT

Il nostro paese aveva il primato nellʼUe già nel 2007, ma negli anni della crisi è cresciuta ulteriormente la quota di Neet Il problema dei giovani che non lavorano, né studiano, né frequentano corsi di formazione (i Neet) è una piaga non solo italiana, ma è in Italia che si mostra in maniera più evidente. E rappresenta una perdita – in termini di Pil e di capitale umano – non...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK