Lettera a una curvy, me stessa

Pubblicata il: 13/10/2016
Lettera a una curvy, me stessa
Fonte: WWW.FASHIONNEWSMAGAZINE.COM

Di Roberta Comes Ero in un sogno. Avevo la 38. Ma non è questo il punto. C’era qualcuno che mi diceva: “Roberta, non sei la taglia che porti addosso ma quello che ci metti dentro”. Così ho capito che in effetti tra tutti questi numeri e tutte queste taglie, mi perdevo io. “Cosa ci metto dentro?”, ho pensato. Beh, ci metto il sorriso della domenica mattina, il caffè macchiato al...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK