Recuperare il tatto nei pazienti tetraplegici

Pubblicata il: 13/10/2016
Recuperare il tatto nei pazienti tetraplegici
Fonte: WWW.LESCIENZE.IT

L'impianto di una serie di elettrodi nella corteccia somatosensoriale di un paziente tetraplegico ha consentito di fargli percepire distinte sensazioni tattili con una stimolazione elettrica e con il collegamento a una mano protesica robotica Le neuroprotesi, arti artificiali robotici che consentono di ripristinare il movimento grazie a interfacce collegate direttamente con il sistema nervoso,...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK