La visione mistica di Sayat-Nova, trovatore d'Armenia

Pubblicata il: 14/10/2016
La visione mistica di Sayat-Nova, trovatore d'Armenia
Fonte: WWW.AVVENIRE.IT

Il nome di Sayat-Nova, il grande poeta del Settecento armeno, è stato fino ad oggi in Italia molto più noto della sua opera letteraria. Tutti gli appassionati di cinema d’autore conoscono infatti Sergej Paradjanov, il famoso regista armeno, a lungo perseguitato dal regime sovietico, che gli ha dedicato il film Il colore del melograno (1969). Lo vidi con un gruppo di amici una sera a Ravenna,...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK