Le “Mariegrazie”, quei nostri tesori su due gambe

Pubblicata il: 14/10/2016
Le “Mariegrazie”, quei nostri tesori su due gambe
Fonte: DONNEDELLAREALTA.WORDPRESS.COM

di Rosalba Griesi «È come vivere ancora». Io direi invece: «È come leggere la prima volta». Ho letto il libro e poi riletto e mi è parso, ogni volta, come la prima! In piscina fra l’erba, in auto, durante il tragitto per l’ufficio, nel silenzio della sera… lo porto ancora in borsa, maneggevole, colorato… Il libro […]

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK