Flussi migratori: i comunisti ungheresi si smarcano dai “No border”

Pubblicata il: 15/10/2016
Flussi migratori: i comunisti ungheresi si smarcano dai “No border”
Fonte: WWW.SINISTRA.CH

I comunisti del Partito dei Lavoratori Munkaspart di Ungheria, nonostante siano una forza di opposizione, comprendono – pur con quale riserva – l’attuale linea del primo ministro nazionalista del loro Paese, Viktor Orban, sul tema migratorio: “penso che quello che stia facendo Orban sia abbastanza corretto: vanno difese le frontiere dell’Ungheria e allo stesso tempo…

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK