Maddaloni. Pestarono a sangue uomo in metro a Roma, per Riccitello cade l’accusa di tentato oicidio

Pubblicata il: 15/10/2016
Maddaloni. Pestarono a sangue uomo in metro a Roma, per Riccitello cade l’accusa di tentato oicidio
Fonte: CASERTA24ORE.ALTERVISTA.ORG

. Lascia il carcere, per gli arresti domiciliari, il 27enne di Maddaloni Luigi Riccitiello, che, il 19 settembre scorso, con gli amici, Antonio Senneca, di 25 anni, e Gennaro Riccitiello, di 22, si erano resi protagonisti, su un vagone della linea B della metropolitana di Roma, di un violentissimo pestaggio a scapito di un 37enne di Tivoli aveva “osato” negargli una sigaretta,...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK