A Kish, l’isola dell’edonismo che dimentica i divieti di Teheran

Pubblicata il: 17/10/2016
A Kish, l’isola dell’edonismo che dimentica i divieti di Teheran
Fonte: WWW.LASTAMPA.IT

Il velo della ragazza appena uscita dall’aeroporto di Kish è irrequieto, scivola all’indietro aiutato dal vento caldo, persino oltre il permissivo limite della lontana Teheran Nord: capelli corvini si prendono la loro parziale rivincita brillando al sole. Appena la giovane si accorge di essere osservata, l’hijab si chiude sulla linea di ordinanza c...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK