Migranti: giovani, calcio li discrimina

Pubblicata il: 17/10/2016
Migranti: giovani, calcio li discrimina
Fonte: WWW.CORRIERE.IT

ROMA - Non per tutti i calciatori vigono le stesse regole. Per il tesseramento da dilettante di un minore italiano sopra i 16 anni non serve alcun documento. Per iscrivere un ragazzo extra-comunitario sono richiesti sette certificati diversi: compreso quello lavorativo dei genitori e un certificato di residenza storico. A denunciarlo sono le associazioni Progetto Diritti e Antigone che in base all

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK