Mosul, l’Italia in prima linea: elicotteri da attacco e 130 incursori per i blitz. A 20 km dal fronte i bersaglieri presidiano la diga

Pubblicata il: 17/10/2016
Mosul, l’Italia in prima linea: elicotteri da attacco e 130 incursori per i blitz. A 20 km dal fronte i bersaglieri presidiano la diga
Fonte: WWW.ILFATTOQUOTIDIANO.IT

La battaglia per Mosul è cominciata e i militari italiani schierati in Iraq – 700mila euro al giorno il costo della missione – si trovano impegnati in prima linea. La loro principale missione sarà quella di combat search and rescue, ovvero compiere blitz in zone di combattimento per evacuare i combattenti curdi o alleati feriti. Una missione di […] L'articolo Mosul, l’Italia in prima...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK