Lavoro, Inps: “31% di licenziati in più nei primi otto mesi del 2016. E -351mila assunzioni rispetto al 2015”

Pubblicata il: 18/10/2016
Lavoro, Inps: “31% di licenziati in più nei primi otto mesi del 2016. E -351mila assunzioni rispetto al 2015”
Fonte: WWW.ILFATTOQUOTIDIANO.IT

Dopo il taglio degli sgravi, sul mercato del lavoro si fa sentire appieno l’effetto del Jobs Act: meno assunzioni e più licenziamenti. L’effetto principale della riforma del lavoro voluta da Matteo Renzi è tutto nei dati forniti nell’Osservatorio sul precariato dell’Inps. E che dimostrano come, una volta eliminato di fatto l’articolo 18 e finiti gli incentivi per la […]...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK