Mosul, fronte liberatori unito contro jihadisti, diviso sul resto. All’orizzonte gli stessi scontri settari da cui è nato Isis

Pubblicata il: 18/10/2016
Mosul, fronte liberatori unito contro jihadisti, diviso sul resto. All’orizzonte gli stessi scontri settari da cui è nato Isis
Fonte: WWW.ILFATTOQUOTIDIANO.IT

La moschea di Giona era luogo di pellegrinaggio di sciiti e sunniti. Nel luglio 2014, poche settimane dopo aver conquistato Mosul, mentre era già in corso l’esodo di migliaia di famiglie di fede cristiana in fuga dalle persecuzioni, i miliziani dell’ Isis la fecero saltare in aria. Lì, sotto le macerie del tempio dedicato al profeta citato nel Corano e nel Vecchio Testamento, è sepolta...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK