Se anche l’Intelligenza Artificiale prende la metro (ed è più brava di noi)

Pubblicata il: 18/10/2016
Se anche l’Intelligenza Artificiale prende la metro (ed è più brava di noi)
Fonte: WWW.PANORAMA.IT

C’è un momento del film “Io, Robot” in cui Will Smith interroga l’automa accusato dell’omicidio del suo creatore. Sonny, il robot, afferma di avere emozioni, sentimenti, persino di sognare. Forse non siamo arrivati a quel punto ma ci siamo molto, molto vicini. Lo dimostra un algoritmo sviluppato da DeepMind, azienda che fa parte del circuito di Alphabet (già Google). Il progetto di...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK