ViaggiAbile, quando il volontariato riesce a sconfiggere la “morte del prossimo”

Pubblicata il: 18/10/2016
ViaggiAbile, quando il volontariato riesce a sconfiggere la “morte del prossimo”
Fonte: WWW.CHEFUTURO.IT

Capita spesso di fronte al dolore degli altri di sentirsi impotenti, inutili. Quando ci troviamo di fronte a un malato terminale, a un paraplegico, oppure di fronte a un lutto l’unica cosa che siamo in grado di fare è manifestare la solidarietà e la vicinanza con un abbraccio, un sorriso, una pacca sulla spalla. Poi segue il silenzio, a volte l’imbarazzo… le nostre faccende quotidiane ci...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK