Isis, missioni italiane ad alto rischio: incursioni dietro le linee nemiche

Pubblicata il: 19/10/2016
Isis, missioni italiane ad alto rischio: incursioni dietro le linee nemiche
Fonte: WWW.ILMESSAGGERO.IT

La battaglia per Mosul non vedrà soldati italiani sul terreno confrontarsi faccia a faccia con le bande nere dell’Isis. Il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, spiega in Tv a “Otto e Mezzo” che non ci sono pericoli particolari per il contingente italiano a protezione degli operai della “Trevi” sulla diga di Mosul, in Iraq. «La ripresa di Mosul è da fare con estrema attenzione. Non...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK