“A Zurigo non sono più precario. Sento di avere preso in mano la mia vita: una serenità indescrivibile”

Pubblicata il: 14/11/2016
“A Zurigo non sono più precario. Sento di avere preso in mano la mia vita: una serenità indescrivibile”
Fonte: WWW.ILFATTOQUOTIDIANO.IT

Uno degli ultimi ricordi dell’Italia sono le passeggiate da equilibristi in cui per arrivare a un parchetto semi distrutto con la carrozzina dovevano districarsi tra buche e marciapiedi sempre più piccoli. “Guardavo mia figlia Debora dormire e pensavo alle misere prospettive lavorative che avrebbe avuto se fossimo rimasti”. Era il 2013, l’anno in cui Marco Lembo […] L'articolo “A...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK