Ancora...ancora...ancora morti per infortuni sul lavoro. Arriviamo a 11 morti dopo gli otto morti dei giorni precedenti. E mai dimentichiamoci che almeno altrettanti muoiono sulle strade. Ma in quale paese normale un operaio di 77 anni fa l'artificie

Pubblicata il: 17/11/2016
Ancora...ancora...ancora morti per infortuni sul lavoro. Arriviamo a 11 morti dopo gli otto morti dei giorni precedenti. E mai dimentichiamoci che almeno altrettanti muoiono sulle strade. Ma in quale paese normale un operaio di 77 anni fa l'artificie
Fonte: CADUTISULLAVORO.BLOGSPOT.IT

E' normale in un paese democratico che ci siano lavoratori di 77 anni che facciano gli artificieri un una cava? E' morto così Paolo Manzo, ustionato, dopo sofferenze immani durate  dieci giorni per un'esplosione in una cava. Anche il suo collega di 45 anni è gravemente ustionato. Paese di mostri che lo dirigono il nostro? SI. Un paese dove chi lavora non conta più niente. dove chi lavora non...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK