Attaccato con molotov e sassi campo profughi in Grecia, distrutte le baracche, 150 rifugiati in fuga

Pubblicata il: 19/11/2016
Attaccato con molotov e sassi campo profughi in Grecia, distrutte le baracche, 150 rifugiati in fuga
Fonte: WWW.RAINEWS.IT

Un violento attacco xenofobo, con lancio di molotov, petardi e sassi ha colpito il campo di rifugiati sull'isola greca di Chios, dove da ieri ci sono proteste contro i migranti. Circa 150 migranti rifugiatisi in Grecia dalla guerra siriana, sono stati costretti a fuggire. Lo scrivono vari media internazionali, fra cui la Bbc. Nell'assalto è rimasto ferito alla testa da una pietra un...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK