L'uomo è morto, di Wole Soyinka (Calabuig)

Pubblicata il: 21/11/2016
L'uomo è morto, di Wole Soyinka (Calabuig)
Fonte: NOTTEDINEBBIAINPIANURA.BLOGSPOT.IT

Africa, continente martire dello sfruttamento coloniale prima e di ben due decolonizzazioni poi, decise a tavolino da un Occidente che l'ha geopoliticamente trafitta con faziose e artefatte linee geometriche criminalmente incuranti dei popoli, delle tradizioni millenarie, delle costumanze consolidate e di collettività sperimentate da secoli, partorendo, come un demiurgo malvagio, stragi,...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK