“Se il Sì vince col voto estero via ai ricorsi: troppe anomalie”

Pubblicata il: 23/11/2016
“Se il Sì vince col voto estero via ai ricorsi: troppe anomalie”
Fonte: WWW.ILFATTOQUOTIDIANO.IT

Il presupposto è la Costituzione (come sempre dovrebbe essere). Precisamente l’articolo 48, secondo comma: “Il voto è personale ed eguale, libero e segreto”. E deve esserlo sempre, sia che il suo esercizio avvenga nel seggio elettorale, sia che avvenga all’estero. Ma così non è. Il perché lo spiega Alessandro Pace, presidente del Comitato per il […] L'articolo “Se il Sì...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK