Certe giornate amare delle donne senza nessuna maiuscola

Pubblicata il: 24/11/2016
Certe giornate amare delle donne senza nessuna maiuscola
Fonte: WWW.AGORAVOX.IT

Facciamo che quello che le donne non dicono, lo dicono? Si chiamava Elizabeth Huayta Quispe, la mamma uccisa da Vittorio Vincenzi. Oggi, 24 novembre del 2016: è un giorno prima di quella Giornata con la g maiuscola, che dovrebbe ricordare a tutti, quali crimini siano commessi violentemente dagli uomini, nel nostro Paese, nel mondo e si spera mai più. Oggi 24 novembre 2016, una giovane madre...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK