La distanza è appena una parola, secondo Thomas Wolfe

Pubblicata il: 24/11/2016
La distanza è appena una parola, secondo Thomas Wolfe
Fonte: WWW.SCRATCHBOOK.NET

Quando cominciò a scrivere, Thomas Wolfe voleva scrivere tutto. Dopo Angelo, guarda il passato (1929), Wolfe aveva in mente un libro enorme, che avrebbe rappresentato quello che per Proust fu la Recherche o La commedia umana per Balzac. Quattro volumi dedicati a ciò che lui riteneva due dei più profondi impulsi dell'uomo: «peregrinare per sempre e di nuovo sulla terra». Aveva scelto anche il...

Continua a leggere
Notizie correlate
Commenta
FACEBOOK